Quali sono i requisiti del tutor dell'apprendista?

Il tutor aziendale è un lavoratore esperto che opera nello stesso contesto in cui l’apprendista è stato inserito, ossia svolge un’attività lavorativa coerente con quella svolta dall’apprendista.


Il tutor è nominato dal datore di lavoro nelle aziende con più di 15 lavoratori e ha il compito di formare e visionare l’apprendista in azienda per tutta la durata del contratto di apprendistato. Nelle aziende di più piccole dimensioni, con meno di 15 lavoratori, o nelle imprese artigiane, il ruolo del tutor può essere ricoperto dallo stesso datore di lavoro, da un socio dell’azienda o da un coadiuvante della famiglia. Non può essere scelto in nessun caso un componente esterno all’azienda.

Il nominativo del tutor deve essere comunicato al Centro per l’impiego al momento dell’assunzione e dell’iscrizione telematica dell’apprendista.

Formazione Apprendistato

Se hai una piccola o media impresa, Apprendistato.info ti permette di formare gratuitamente i tuoi apprendisti

Scopri di più >

Domande correlate:

Vuoi l'assistenza di un esperto?

Fai la tua domanda*

* orientamento gratuito sul contratto di apprendistato e la formazione professionalizzante